Porta Nuova: una delle porte più importanti della città di Palermo

porta nuova palermo

I resti della Palermo cinquecentesca, all’epoca sotto il dominio di Filippo II di Spagna, sono ancora visibili in diversi punti della città, raccontando una storia che non potrà mai essere dimenticata, tra questi Porta Nuova.

 

Porta Nuova rappresenta la testimonianza più forte presente nel cuore della città, tra Piazza Indipendenza e corso Vittorio Emanuele, ed era una delle quattro porte d’accesso alla città di Palermo allora delimitata da un largo sistema di cinte murarie.

 

La costruzione di Porta Nuova risale al 1583 per volere del vicerè Marcantonio Colonna, anteposto del re Filippo, che ne ordinò la realizzazione per onorare la vittoria di Carlo V sulle armate turche.

 

Porta Nuova prese il posto di Porta Palazzo, il punto d’ingresso alla città valicato proprio dalle truppe di Carlo V per irrompere contro i turchi. Porta Palazzo era piccola e dismessa, e mancava del carattere maestoso che è anche oggi riconoscibile su Porta Nuova.

 

Lo stile della porta è ispirato agli antichi archi di trionfo romani ed è decorata con statue e fregi ricchi di significato allegorico. Ne sono un esempio i quattro guerrieri mutilati che rappresentano i turchi sconfitti: le braccia e le gambe mancanti rappresentano proprio la sottomissione ai vincitori dello scontro.

 

Nella parte interna della Porta sono presenti quattro busti che rappresentano la Pace, la Giustizia, l’Abbondanza e la Verità, una sorta di auspicio per la benevolenza alla città di Palermo.

 

Sulla cima della porta è raffigurata un’aquila, simbolo del capoluogo siciliano. Impossibile, inoltre, non notare la copertura a piramide rivestita con maioliche, ceramiche tipicamente siciliane.

 

Per conoscere a fondo Palermoe visitare tutti i maggiori monumenti senza saltare alcuna tappa, inclusa la bellissima Porta Nuova, è sempre bene affidarsi a tour operator esperti per scoprire di ogni meraviglia della città.

 

Palermo Tour Sharing offre percorsi guidati in base alle tue preferenze, spostandoti sia dentro che fuori Palermo.

 

 

 

 

 
Lascia un commento