Quattro Canti di Palermo: il Teatro del Sole

 

quattro canti palermo

 

Chi transita per il centro storico di Palermo si troverà obbligatoriamente a passare per la piazzetta più famosa della città, quella che unisce Corso Vittorio Emanuele a via Maqueda: i Quattro Canti.

 

L’incrocio è modellato in un ottagono perfetto, con quattro dei lati adornati dalle famose facciate che risultano alternativamente sempre illuminate durante le ore del giorno. Questa illuminazione continua è valsa ai Quattro Canti il soprannome di Teatro del Sole

La costruzione della piazzetta fu commissionata dal viceré spagnolo marchese di Villena all’architetto Giulio Lasso, che ne curò il disegno.

La bellezza delle facciate è data soprattutto dalle statue presenti su ognuna di essa. Le dodici statue, tre per ogni facciata, hanno vari significati, sia allegorici che rappresentativi della città.

Oltre a suddividere la vecchia Palermo in quattro quartieri principali, raffigurano anche le stagioni, le quattro sante protettrici del capoluogo e i quattro maggiori re che si sono susseguiti alla sua guida.

 

La facciata del cantone nord rappresenta il quartiere La Loggia, contiene una statua che simboleggia Bacco e la stagione dell’autunno, il re Filippo IV e Santa Olivia.

La facciata del cantone sud rappresenta il quartiere dell’Albergheria e la sua statua rimanda alla stagione della primavera con la dea Venere, il re Carlo V e Santa Cristina.

Il cantone est è collegato al quartiere della Kalsa e la statua simboleggia la stagione invernale con il dio Eolo, il re Filippo III e Sant’Agata.

Il cantone ovest, infine, è posto in direzione del quartiere del Capo, è adornato con la statua di Cerere, che rimanda all’estate, e rappresenta il re Filippo II e Santa Ninfa.

 

Tra le sante nominate manca la patrona di Palermo, Santa Rosalia, per una questione meramente cronologica: le statue dei Quattro Canti vennero realizzate a partire dal 1617 dall’ingegnere del Senato palermitano Mariano Smiriglio, mentre Rosalia divenne la santa protettrice di Palermo solo nel 1623. Oggi trova la sua collocazione in una statua situata sopra Palazzo delle Aquile, sede del sindaco della città.

 

Per una visita guidata ai Quattro Canti è possibile prenotare il tour ideato da Palermo Tour Sharing, che include il Teatro del Sole nel tour del centro storico di Palermo.

 

 
Lascia un commento